Pianificazione e costruzione senza barriere architettoniche

Per garantire la realizzazione di soluzioni il più possibile prive di barriere architettoniche, gli architetti e i pianificatori sottostanno a chiare direttive. Inoltre, la legge impone che entro la fine del 2023 i disabili debbano poter usare i trasporti pubblici in modo autonomo.

Conformemente a queste prescrizioni, dove possibile il progetto «Il futuro della stazione di Berna» (ZBB) viene realizzato senza barriere. Questo va a vantaggio anche degli anziani, dei genitori con carrozzine e dei viaggiatori muniti di bagagli.

In quanto committenti, le FFS, RBS e la Città di Berna lavorano a stretto contatto con le organizzazioni dei disabili e con i centri per l’edilizia senza barriere architettoniche. Poiché per noi è naturale prestare particolare attenzione alle persone a mobilità ridotta, le loro esigenze e proposte confluiscono nella strutturazione della segnaletica e delle informazioni necessarie durante la fase di costruzione.

Per maggiori informazioni sull’accessibilità durante i lavori, contattare il numero di telefono 079 850 08 95.